massaggio sensuale

Il massaggio sensuale per eccitarsi

 

Provare piacere è davvero molto complicato, non ci si può mai fermare al rapporto inteso solamente come penetrazione e basta, ma si deve pensare anche a provare piacere con differenti tipologie di preliminari.

Il massaggio è un metodo per provare piacere che può aiutare sia le coppie che la singola persona a conoscere il proprio corpo ed a trarne il massimo del godimento.

 

Il massaggio sensuale per eccitarsi da solo.

 

Detto anche autoerotismo, ma da non confondersi con la masturbazione, diciamo che può esser inteso come il preludio.

Iniziare a provocarsi piacere carezzando e massaggiando parti sensibili come ad esempio il seno, che in entrambi i sessi è una zona molto erotica, che se stimolata nel giusto modo può davvero provocare moltissimo piacere.

Si può carezzare piano piano partendo dalla parte più esterna ed in senso circolare, andando poi verso l’interno e cominciando ad essere maggiormente più decisi, seguendo il proprio desiderio e lasciandosi andare a quello che la vostra mente al momento vi chiede.

Ma anche il ventre e le cosce possono essere delle parti del corpo che massaggiate provocano eccitazione e quindi svegliano il desiderio sessuale senza ombra di dubbio.

 

Il massaggio sensuale di coppia.

 

Senza distinzione di sesso o orientamento sessuale per tutti il massaggio è un momento così intimo ed eccitante che se realizzato come si deve può farvi evitare completamente i preliminari perchè esso stesso eccita al punto tale che la ricerca dopo è solo quella del rapporto in se.

Iniziare a massaggiare il partner con il primo obbiettivo quello di sciogliere le tensioni e quindi arrivare al discorso del sesso con null’altro che lo possa compromettere è molto importante.

Partite dal massaggiare la schiena dal basso verso l’alto e far scorrere le mai anche lungo le braccia, passare dal collo e carezzare con leggere pressioni nella zona tra le scapole è il meglio per chi decide di far rilassare il partner.

Dopo quest’operazione si procede a sollecitare le zone dette erogene per passare ad eccitare la persona.

Ad esempio si può massaggiare i glutei o far girare il compagno di giochi e sollecitare carezzando tutte le parti come il ventre, il seno e l’interno cosce, con delicatezza e magari anche sussurrando frasi peccaminose all’orecchio per aumentare l’eccitazione.

 

il massaggio sensuale, olii e tecniche

 

Anche con cosa si massaggia oltre che la tecnica è molto importante, ad esempio è bene utilizzare degli oli profumati, che siano comunque creati appositamente per il massaggio.

Olio di cocco e di mandorle sono i più indicati, e si può ad esempio unire qualche goccia di lavanda se vogliamo rilassare o di arancio per aiutare a non pensare ad altro che a godersi il momento, ma anche di sandalo o muschio bianco se invece vogliamo rendere frizzante il momento.

Altro punto fondamentale è con cosa fare il massaggio, già perché non sono obbligatorie solamente le mani, possiamo infatti con il nostro stesso corpo far eccitare il nostro partner.

Se una donna passa lentamente il proprio seno lungo la schiena facendo sentire il calore ed il peso sicuramente nessun uomo potrebbe resistere al piacere che provoca questo massaggio.